Lotta alla contraffazione: sequestrati oltre 1200 capi d’abbigliamento

Rinvenuto anche materiale pirotecnico illegale. Denunciate 7 persone

I Finanzieri della Tenenza di Molfetta, nell’ambito della tradizionale Fiera, organizzata in occasione dei festeggiamenti in onore di Maria SS. dei Martiri, compatrona della città, hanno effettuato una serie di interventi a contrasto del fenomeno della contraffazione di marchi e della pirateria audiovisiva.

Gli interventi hanno consentito di sottoporre a sequestro complessivamente 1.264 capi, tra maglie, giubbini, scarpe, borse e portafogli di scarsa qualità, riportati i marchi contraffatti di note griffe nonchè 187 cd musicali illecitamente duplicati.

Sono state deferite alla competente Autorità Giudiziaria 7 persone, mentre 2 persone, sorprese mentre acquistavano merce contraffatta, sono state multate. I capi d’abbigliamento sequestrati, previa autorizzazione dell’Autorità Giudiziaria, sono state devoluti in beneficienza alla Caritas dell’Arcidiocesi di Bari e Bitonto.

Durante l’esecuzione dei servizi, i Finanzieri hanno individuato una persona intenta a far esplodere, tramite mortaio, un candelotto artigianale nei pressi del corteo religioso destando, così, panico tra i presenti.

Il successivo intervento dei finanzieri ha consentito di rinvenire e sottoporre a sequestro materiale pirotecnico, per complessivi 10 chilogrammi e di denunciare il possessore per detenzione illegale di materiale esplodente artigianale.