Nella notte bustoni della differenziata alla mercé dei cani randagi

Nella notte bustoni della differenziata alla mercé dei cani randagi

Le foto inviate da una lettrice e scattate stanotte in via Molfettesi d’Australia

Via Molfettesi di Australia 1
via Molfettesi d’Australia – 17/12/2016, h. 01.40

Non vandali, incivili o sporcaccioni che dir si voglia, ma semplicemente cani randagi.

Le foto inviate da una lettrice, scattate dopo la mezzanotte a Molfetta, più precisamente nei pressi di un condominio di via Molfettesi d’Australia, dimostrano chiaramente che a distruggere nella notte i bustoni della raccolta differenziata posizionati nei pressi dei portoni condominiali, non sono fantomatici sabotatori notturni del sistema di raccolta differenziata porta a porta, ma semplicemente i cani randagi che vagano nella notte alla ricerca di qualcosa di commestibile, evidentemente attratti dai fortissimi odori di cibo emanati da sacchetti stessi, cibo che evidentemente le povere bestie non trovano mai.

Che sofferenza, anche per gli animali, costretti a vagare nella notte alla ricerca di un po’ di cibo, le ultime vittime di un sistema complesso, e per certi versi cervellotico, di raccolta differenziata che ha solo prodotto sino ad oggi, una città più sporca e, a breve provocherà, la notizia viene data oramai per certa, un aumento della tassa sulla spazzatura. Bell’impresa, non c’è altro da aggiungere.

Molfetta, via Molfettesi d'Australia - 17/12/2016, h. 01.40
Molfetta, via Molfettesi d’Australia – 17/12/2016, h. 01.40

Lascia un Commento